L’impianto artiglieria provvisorio del Motto Bartola (1888-1890) fu costruito come una posizione di artiglieria aperta. C’era quindi il rischio che le truppe italiane potessero salire dalla Val Bedretto all’Alpe di Fieudo e da lì avere sotto tiro l’artiglieria del Motto Bartola. Individuata questa vulnerabilità, nel 1898 fu per prima cosa costruito un sentiero (via dei Banchi) che collegava l’ospizio del San Gottardo alla cresta di Fieudo. Tra il 1902 e il 1907, vennero costruite a Fieudo tre opere di fanteria a prova di bomba. Furono costruite una casamatta in cemento (opera superiore 07) e alcune casematte in pietra (impianto di mezzo 06 e inferiore).
Le opere di Fieudo furono le prime costruzioni di fanteria permanenti sul Gottardo. Sono state abbandonate dopo la prima guerra mondiale.

No. militare: A8402
Periodo di costruzione: 1902-1907
Coordinate: 687.196/154.327